venerdì 19 Ottobre 2018

 
Elaborazioni contabili
                        per le aziende

SCADENZARIO

Principali scadenze di gennaio 2010

 

 

dal 1 al 15 gennaio 2010

 

 

 


Venerdì 1 gennaio

 

n       Riduzione della misura dell’interesse legale. Aggiornato al ribasso con un decreto del 4 dicembre firmato dal Ministro dell'Economia e delle Finanze e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 291 del 15 dicembre, il tasso percentuale. Il nuovo coefficiente è pari all'1% contro il 3% che rimarrà in vigore fino al 31 dicembre 2009.

 

Lunedì 4 gennaio

 

n       Trasmissione dei dati relativi agli interventi del 55% sulla riqualificazione energetico. A partire dal 4 gennaio 2010 (e fino al 31 marzo) è possibile trasmettere, con l’apposito modello in via telematica, i dati relativi agli interventi pluriennali di riqualificazione energetica degli edifici che danno diritto alla detrazione del 55%. L’adempimento riguarda solo i soggetti che hanno sostenuto spese nel 2009, qualora i lavori non siano già terminati entro il 31 dicembre 2009.
Nessun invio, invece, in caso di interventi iniziati e terminati nel medesimo periodo d’imposta. Si ricorda che i contribuenti interessati a beneficiare della detrazione del 55% sono comunque tenuti a trasmettere all'Enea, attraverso il sito internet dell'ente, i dati relativi agli interventi effettuati, entro 90 giorni dalla fine dei lavori.

 

Venerdì 15 gennaio

 

n       Regolarizzazione omessi versamenti. Ultimo giorno utile per regolarizzare gli omessi o insufficienti versamenti del 16 dicembre con sanzione ridotta al 2,5% da parte dei contribuenti che volessero avvalersi di tale possibilità. Entro lo stesso termine è possibile anche regolarizzare l’omesso o insufficiente versamento del saldo Ici 2009.

n       Registrazioni contabili. Registrazione cumulativa nel registro dei corrispettivi di scontrini fiscali e ricevute.

n       Annotazione del documento riepilogativo di fatture di importo inferiore a 154,94 Euro.

n       Annotazione dei corrispettivi e dei proventi conseguiti nel mese precedente dalle associazioni sportivi dilettantistiche.

n       Fatturazione differita. Emissione e annotazione delle fatture differite per le consegne o spedizioni avvenute nel mese precedente.

 

dal 16 al 31 gennaio 2010

 

 

 


Sabato 16 gennaio

 

n       Presentazione comunicazioni relative alle lettere di intento. Scade il 16 gennaio il termine per presentare telematicamente la comunicazione dei dati contenuti nelle dichiarazioni d’intento ricevute nel mese precedente.

n       Versamenti Iva. Scade venerdì 16 gennaio, unitamente agli altri tributi e contributi che si versano utilizzando il modello F24, il termine di versamento dell’Iva a debito eventualmente dovuta, al netto dell’acconto versato a dicembre, per il mese di dicembre 2009 (codice tributo 6012).

n       Versamento delle ritenute e dei contributi INPS. Scade sempre il 16 gennaio 2010 il termine per il versamento delle ritenute alla fonte effettuate con riferimento al mese di dicembre, nonché dei contributi Inps dovuti dai datori di lavoro. Lo stesso giorno scade anche il termine per il versamento del contributo alla gestione separata Inps sui compensi corrisposti nel mese di dicembre relativamente a rapporti di collaborazione coordinata e continuativa e a progetto, oltre che sui compensi occasionali ed agli associati in partecipazione, quando dovuti.

n       Versamento ritenute da parte dei condomini. Il 16 gennaio scade anche il versamento delle ritenute del 4% operate dai condomini sui corrispettivi corrisposti nel mese precedente, riferiti a prestazioni di servizi effettuate nell’esercizio di imprese per contratti di appalto, opere e servizi. Il versamento deve essere effettuato a mezzo delega F24 utilizzando i codici tributo 1019 per i percipienti soggetti passivi dell’Irpef e 1020 per i percipienti soggetti passivi dell’Ires.

n       Versamento delle ritenute applicabili alle provvigioni. Sempre venerdì 16 gennaio scade il termine per effettuare il versamento delle ritenute applicabili alle provvigioni pagate nel mese precedente con aliquota pari al 23%. Si ricorda che la ritenuta fiscale si calcola sul 50% delle provvigioni, ovvero sul 20% delle medesime qualora i soggetti che si avvalgono in via continuativa dell’opera di dipendenti o di terzi abbiano richiesto al committente l’applicazione della ritenuta in maniera ridotta.

 

Mercoledì 20 gennaio

 

n       Presentazione elenchi INTRASTAT relativi al mese di dicembre. Il 20 gennaio 2010 scade il termine per presentare all’Ufficio doganale competente per territorio l’elenco riepilogativo degli acquisti e delle cessioni intracomunitarie effettuate nel mese precedente, per i contribuenti che hanno l’obbligo di adempiere mensilmente. La scadenza si riferisce ai soggetti che presentano il modello mediante raccomandata o presentazione diretta. Il presente termine è prorogato di cinque giorni qualora la presentazione degli elenchi avvenga in via telematica.

n       Presentazione dichiarazione periodica CONAI. Scade il 20 gennaio anche il termine di presentazione della dichiarazione periodica Conai riferita al mese di dicembre da parte dei contribuenti tenuti a tale adempimento con cadenza mensile e del IV° trimestre 2009 per coloro che presentano la dichiarazione con periodicità trimestrale. Sempre entro mercoledì 20 si dovrà trasmettere anche la dichiarazione riferita all’anno 2009 da parte dei contribuenti tenuti all’adempimento con cadenza annuale.

n       Presentazione denunce ai fini della tassa di smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Scade sempre il 20 gennaio 2010 il termine ultimo per procedere alla presentazione al Comune della denuncia per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani in seguito ad occupazione di locali ed aree tassabili, ovvero variazione delle superfici già dichiarate, avvenuta nel corso dell’anno 2009. La denuncia deve essere presentata utilizzando l’apposito modello predisposto dai singoli comuni.

 

Mercoledì 27 gennaio

 

n       Ravvedimento acconto Iva 2009. Ultimo giorno per regolarizzare gli omessi o insufficienti versamenti dell’acconto Iva 2009 non versato o versato in misura insufficiente il 28 dicembre scorso, con sanzione ridotta al 2,5% da parte dei contribuenti che volessero avvalersi di tale possibilità.

 

Sabato 30 gennaio

 

n       Versamento dell’imposta di registro sui contratti di locazione. Versamento dell’imposta di registro sui contratti di locazione nuovi o rinnovati tacitamente con decorrenza 01.01.2010. L’adempimento potrebbe interessare anche i contratti di locazione per i quali è cambiato il regime Iva a seguito delle modifiche introdotte, a far corso dal 4 luglio 2006, dal D.L. 223/2006. Per tali contratti anche il versamento delle annualità successive a quelle in corso al 4 luglio 2006, nonché per proroghe o risoluzione deve obbligatoriamente essere utilizzato il canale telematico.

 

Domenica 31 gennaio

 

n       Presentazione del modello EMens. Entro il 31 gennaio si deve effettuare la trasmissione telematica del modello EMens contenente i dati retributivi riferiti ai compensi pagati nel mese precedente da parte di committenti di collaborazioni coordinate e continuative (a progetto e non) di lavori autonomo occasionale e degli associati per i rapporti di associazione in partecipazione.

n       Presentazione elenchi INTRASTAT relativi al IV trimestre 2009 ovvero all’anno 2008. Il 31 gennaio 2010 scade il termine ultimo per presentare all’Ufficio doganale competente per territorio l'elenco riepilogativo delle cessioni intracomunitarie effettuate nel IV trimestre 2009, per i contribuenti che hanno l’obbligo di adempiere con tale periodicità. Sempre il 31 gennaio scade anche il termine di presentazione degli elenchi per gli acquisti e per le cessioni intracomunitarie effettuate dagli operatori con obbligo di presentazione con periodicità annuale. Si ricorda che la scadenza si riferisce ai soggetti che presentano il modello mediante raccomandata o presentazione diretta. Il presente termine è prorogato di cinque giorni qualora la presentazione degli elenchi avvenga in via telematica.

n       Presentazione dichiarazioni Conai. Scade il 31 gennaio 2010 anche il termine per la presentazione del modello 6.15, per la richiesta dall’esenzione del contributo per imballaggi cauzionati, e del modello 6.16 per le quantità acquistate in esenzione nell’anno precedente, per circuito cauzionale, non restituite dalla controparte.

n       Denuncia variazione redditi dei terreni. Termine ultimo per procedere alla denuncia, ai sensi degli artt. 30 e 34 del Tuir, agli uffici del Territorio delle variazioni inerenti ai redditi dominicali e agrari nel corso dell’anno solare precedente

n       Versamento contributo annuo revisori contabili. Termine ultimo per il versamento del contributo annuo obbligatorio 2010 da parte dei Revisori contabili.

n       Tassa sulla Occupazione Aree Pubbliche. Versamento quale prima o unica rata della tassa occupazione di spazi e aree pubbliche (TOSAP) da parte dei contribuenti obbligati.

n       Imposta comunale sulla pubblicità e sulle affissioni. Versamento quale prima o unica rata dell’imposta comunale sulle pubbliche affissioni da parte dei contribuenti obbligati.

n       Tasse automobilistiche. Pagamento delle tasse automobilistiche da parte dei soggetti proprietari di autoveicoli con oltre 35 Kw e con bollo scadente a dicembre 2009 nonché da parte dei proprietari di ciclomotori.

n       Canone RAI. Versamento del canone annuale di abbonamento RAI ovvero della prima rata trimestrale o semestrale.

 

 

Tutti gli adempimenti sono stati inseriti, prudenzialmente, con le loro scadenze naturali, nonostante nella maggior parte dei casi, i versamenti che cadono nei giorni festivi si intendono prorogati al primo giorno feriale successivo.

 

 

www.studioansaldi.it

 

Studio Ansaldi srl – corso piave 4, Alba (CN)